I materiali utilizzati

Lana Minerale

Isolante termico e acustico molto utilizzato in edilizia è altamente drenante e ignifugo. Ottenuto dalla roccia vulcanica lo rende principe in green building in quanto è ecocompatibile e massimizza le performance dell’ edificio mantenendo nel tempo le sue caratteristiche.

Fibra di legno


Isolante vegetale derivato da scarti produttivi del legno da cui si ricavano pannelli ecocompatibili e riciclabili.
E’ igroscopica e ha proprietà assolute nell’assorbimento sonoro e climatico con bassa conduttività termica e trasmittanza oltre la traspirabilità grazie alla struttura a pori aperti.

Pannelli osb

Materiale a base di legno costituito da diversi stratia loro volta da trucioli di legno prevalentemente lunghi e stretti assemblati con un legante (colla).

Legno lamellare

Il legno lamellare è un materiale composto da listelli giuntati a pettine sulla lunghezza e successivamente incollati tra di loro in modo da ottenere un prodotto omogeneo, perfettamente stabile, esente da difetti e con una elevata resistenza meccanica.

Cartongesso


Il cartogesso è composto da elementi naturali che lo rendono un prodotto ecologico. La lastra di cartongesso è antifuoco, idrofuga con un elevata resistenza sia al vapore acqueo che all’ umidità e ad alta resistenza termica, idoneo per la creazione di contropareti di tamponamento.

Poliestirene


Il polistirene espanso è molto leggero, totalmente isolante agli agenti atmosferici . E’ ideale per l’utilizzo in bioedilizia perche assicura un clima interno equilibrato dove l’esterno in muratura funge da accumulatore termico. E’ imputrescibile e difficilmente infiammabile.